Regolamento

REGOLAMENTO AGRITURISMO
1.- L’agriturismo, di norma, è aperto e funzionante nei mesi di: maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre
2.- Alla voce “Prenota Appartamento” della pagina “Agriturismo” e nel suo link “Condizioni di prenotazione e di uso” sono specificati periodi prenotabili, relative tariffe ed ogni altra specificità.
Solo per l’orario di arrivo potranno eccezionalmente essere concesse deroghe a discrezione dell’ azienda.
3.- Per prenotare l’appartamento occorre versare una caparra confirmatoria pari al 30 % di quanto dovuto per il soggiorno a mezzo bonifico bancario irrevocabile; la caparra non potrà essere comunque inferiore a € 200,00. Senza versamento della caparra nei tempi stabiliti nel presente regolamento o concordati tra le parti, la prenotazione non è valida.
4.- Nel fare la prenotazione va specificato:
durata del soggiorno; numero di adulti, ragazzi e bambini che ne usufruiranno e, per i minorenni, la loro età.
Entro gg. 3 dalla prenotazione, all’azienda deve risultare eseguito il bonifico bancario irrevocabile della caparra dovuta per la prenotazione, da effettuarsi su conto corrente aziendale intestato a Stajano Francesca di cui si riportano le coordinate, da utilizzarsi per intero:
IBAN: IT11 E052 6279 420C C041 1142 088 – BIC SWIFT: BPPUIT33
L’ ordine di bonifico alla banca sarà conferito con clausola “irrevocabile” e copia dello stesso sarà inviata all’azienda, entro il giorno successivo alla sua esecuzione, a mezzo fax.
Ogni altra comunicazione può essere inviata mediante posta elettronica, alla seguente e.mail:
agriturismotenutastajano@gmail.com
Per contattare, comunicare e prenotare, dalla Pagina “CONTATTI” si può inviare una e.mail all’azienda.
Nella prenotazione vanno specificati i supplementi concordati. Più semplicemente, si può utilizzare il Form presente nella voce “Prenota Appartamento”, Pagina “Agriturismo”, fermo restando il versamento della caparra come innanzi specificato. Nessuna deroga sarà consentita, per le modalità di prenotazione e di pagamento su specificate, anche quando tali operazioni avvenissero tramite agenzia di viaggio.
5.- Al suo arrivo, l’ospite provvederà in Azienda:
ad esibire documenti di riconoscimento validi di tutte le persone che devono soggiornare e tesserino codice fiscale;
a saldare il conto dell’intero soggiorno, compresi servizi accessori;
a versare gli importi delle cauzioni dovute.
Conguagli per eventuali altri servizi anticipatamente non determinati dovranno essere saldati prima della partenza.
6.- Tutti i pagamenti da effettuarsi in azienda dovranno essere eseguiti a mezzo assegni circolari di Banche note e benvise all’Azienda stessa od a mezzo carta di credito.
7.- In arrivo, i locali saranno consegnati all’ ospite, dopo essere stati visionati.
A ricihiesta dell’ Azienda, potrà redigersi un apposito verbale da cui risulterà che ne è stato controllato lo stato ed il contenuto.
8.- In partenza, si procederà alla ricognizione del locale e del suo contenuto; se dalla verifica risultassero danneggiamenti o smarrimento di oggetti, l’ospite dovrà provvedere al risarcimento prima della partenza. Sino a concorrenza, potranno essere utilizzate dall’azienda le somme versate per cauzioni, per le eccedenze l’ ospite dovrà provvedervi nell’occasione con un pagamento aggiuntivo, come stabilito per il pagamento del soggiorno.
9.- I seguenti servizi non sono disponibili e non sono compresi nel prezzo:
– locali accessibili a disabili;
– coperte;
– lavanderia;
– vivanderia;
– piccole riparazioni.

10.- D I V I E T I:
– di portare all’ interno degli spazi e dei locali dell’ azienda animali, di qualsiasi genere e di qualsiasi taglia;
– di essere chiassosi, utilizzare apparecchi audio ed audiovisivi, o, comunque, disturbare la quiete dei luoghi;
– di accendere fuoco al di fuori del locale;
– di fare graffiti, conficcare chiodi, spostare od accumulare terra, pietre od altro;
– i disperdere nell’ ambiente carte, rifiuti od altro;
– fare cori negli orari di riposo o che comunque possano risultare sgraditi agli estranei.
11.- La disdetta, meno di trenta giorni prima dell’ inizio del soggiorno, comporta la perdita dell’ intera caparra.
12.- La prenotazione implica accettazione senza riserve da parte dell’ ospite di prezzi, di di tutte le condizioni di soggiorno stabilite nel presente regolamento.
13.- Chiunque abbia giustificato motivo per accedere agli spazi aziendali e relativi locali, deve esibire documento di riconoscimento valido per lo Stato Italiano e consegnarlo agli addetti.
14.- Durante il soggiorno, gli ospiti possono utilizzare gli spazi esterni in quanto destinati esclusivamente ai locali in loro uso od ai percorsi per raggiungerli.
15.- I veicoli stazionanti devono essere ben bloccati nel luogo che sarà indicato, e sistemati in modo da non rappresentare pericolo, causare danno a persone e cose, essere di intralcio o trovarsi in posizione non autorizzata.
Gli addetti alla struttura, per esigenze varie, possono invitare gli ospiti a rimuovere automezzi od altre cose da loro detenute dai luoghi in cui si trovano, ovvero provvedervi direttamente, se occorre a spese dell’ ospite, in caso di rifiuto o di assenza.
16.- I bambini devono trovarsi sotto costante vigilanza dei loro accompagnatori, che ne sono responsabili, e non devono arrecare disturbo ad alcuno.
17.- Per la tranquillità e la serenità dei luoghi, si vuole che nella struttura da parte di tutti ci si attenga a buona educazione e compostezza.
Durante le ore di riposo, in particolare dalle ore 24,00 alle ore 7,30 e anche dalle ore 14,30 alle ore 16,30, è proibito provocare rumori molesti.
Saranno allontanate dalla struttura, persone che:
– manifestano stato di ubriachezza o, comunque, mancanza di autocontrollo;
– verso chiunque, manifestino comportamenti inurbani, scorretti o molesti;
– non ottemperino alle disposizioni del presente regolamento od alle disposizioni verbali impartite in determinate circostanze dal personale addetto;
– provochino danneggiamenti a persone o cose.
Quando necessario od opportuno, le infrazioni saranno segnalate alle autorità competenti.
18.- Gli ospiti, loro accompagnatori e visitatori, sono tenuti a custodire le loro cose e sono responsabili dei danni causati a terzi.
19.- L’ Agriturismo non prende in custodia beni ed oggetti degli ospiti e non risponde di eventuali furti subiti dagli ospiti, loro accompagnatori e visitatori.
20.- Chiunque rinvenisse all’ interno della struttura oggetti di valore smarriti è pregato di consegnarli agli addetti, perchè possano essere riconsegnati al loro legittimo possessore.
21.- E’ fatto obbligo agli ospiti di depositare giornalmente la spazzatura, dopo le ore 20,00, nell’ apposito contenitore.
22.- La conoscenza, del presente regolamento e delle condizioni di prenotazione e uso presenti alla voce “Prenota Appartamento” della pagina “Agriturismo” di questo sito, si presume. Nessuno può addurne l’ignoranza a proprio discarico.
23 – Per quanto non specificato nel presente regolamento, nella voce “Prenota Appartamento” della pagina “Agriturismo” di questo sito, si applica la legge italiana in materia.